martedì 21 febbraio 2012

Gita a Dogliani

Trovo che le colline intorno a Barolo, abbiano un enorme fascino anche in inverno. A me basta , solo passarci davanti per sentirmi bene. Destinazione della mia gita era Dogliani, subito dopo Barolo e Monforte. lungo la strada abbiamo incontrato il gota delle aziende baroliste Ma noi andavamo da Marziano, un signore molto simpatico e sincero, uno cresciuto sui campi a seguire le vigne. Dei numerosi riconoscimenti pare non importagliene, ma poi aggiunge : benvengano, mi fan finire il vino... Ho assaggiato il famoso dolcetto di Dogliani, dedicato al padre "Papà Celso", la barbera, il barolo e il barbaresco 2001 Il cinerino, un viogner in purezza, bevuto in 2 annate, il 2010 e il 1995, il primo anno di produzione del vino. Il viogner è sicuramente un bianco longevo !! IL barolo 2006, il tanto osannato 95/100 per wine spectator, non era niente se paragonato al 2001... forse ancora troppo bambino
Gli abbinamenti seguiti dalla simpatica moglie, erano veri piatti della cucina casalinga piemontese, i plin, i peperoni con la bagna cauda, eccezionale il cappone ruspante, del loro cortile. Che dire è stata una bella giornata, nonostante la neve ... è importante vedere dove si fa il vino, e parlare con chi fa il vino, il vero vino

lunedì 13 febbraio 2012

La miglior frittura mai mangiata!

A gennaio, mi trovavo a San Benedetto del Tronto, e sono andata a mangiare al Messer Chichibio. Un ristorante molto elegante vicino alla capitaneria di Porto. Abbiamo preferito consultare la lista, piuttosto di farci consigliare dal maitre ( assolutamente meglio visto i prezzi un po' elevati). Era l'ora di pranzo, percui siamo rimasti leggeri, la pasta Chichibio e una frittura di paranza. La pasta era , praticamente uno scoglio, abbondante e con il pesce freschissimo e la pasta fatta in casa, davvero buona! L'apoteosi è stata la paranza (nemmeno a Napoli era così buona): tutto assolutamente fresco, la seppia un burro, non gommosa e dura come il solito, la pastella croccante e leggera. Se vi trovate in zona ve lo consiglio!

sabato 11 febbraio 2012

Verdicchio Riserva 2003 Villa Bucci

Ieri sera, ho avuto l'immenso piacere di riassaggiare il verdicchio Villa Bucci riserva. Al primo sorso mi è sembrato di essere in un limoneto! tale era la freschezza... oltre al sentore di limone, c'era il biancospino e l'ananas. era difficile credere che questo vino avesse già 9 anni. Ve lo consiglio con dei gamberoni alla griglia e aromi

lunedì 6 febbraio 2012

Identità golose

 Ieri è iniziata Identità Golose , in fiera a Milano city.
L'occasione giusta per assaggiare l'eccellenza dei prodotti italiani!
Molti produttori e rivenditori di "bontà" per ristoranti (alcuni miei fornitori). Purtroppo i prodotti portati non rispecchiano il vasto catalogo, ma l'assaggio fa capire la qualità proposta.
Ho assaggiato degli ottimi formaggi di Guffanti, distribuiti per tutto l'evento. I salumi di Mangalica di Jolanda de Colò, e la purea di fave verdi era meravigliosa ...
Una critica agli chef: la pasta cucinata era immangiabile! qualche minuto in più di cottura era necessaria.
Buongiorno, questo é il mio primo post, per cui chiedo venia ...
Mi Presento son Micaela,  ho trentaequalcosa anni ... e sono la titolare del Ciocco Bacco .
Quel locale, un po' particolare che si trova a Luino.
Ci siete mai stati? noo? veniteci allora !
In questo blog vorrei farmi conoscere un po'. Il sito é più ufficiale www.cioccobacco.it ,
qui sarà tutto più informale ...
Ho aperto il Ciocco Bacco, perchè sono amante del buon vino e del buon cibo.
Mi definisco una Gourmande.
Nei miei post, vorrei parlare di ristoranti speciali che ho visitato, amato o odiato !
Per mia scelta, e quieto vivere, non parlerò di locali nelle vicinanze di Luino, non vorrei perdere qualche cliente ...